Vittoria culturale Civ V senza espansioni

Di più
26/09/2016 16:12 #1 da Chi44
Gioco a difficoltà Re e mi piacerebbe riuscire a raggiungere la vittoria culturale. È possibile senza BNW? Potete darmi qualche consiglio?
Ho già letto la guida generale alla vittoria culturale, ma mi sembra poco malleabile. Le situazioni che si vengo a creare sono troppo disparate a mio avviso per avere una guida lineare. Vengono ignorati molti aspetti come il fatto che al turno 20 SOlimano potrebbe farmi guerra se gli pesto i piedi e Stonehenge non mi salverà dai suoi arcieri ;)
Di più
28/09/2016 09:19 #2 da deggesim
Trovo difficile la vittoria culturale perché, alla lunga, devi indebolire l'esercito per potenziare la cultura.
E' un equilibrio sottile.
Di più
28/09/2016 20:51 #3 da Nyus
E' sicuramente il tipo di vittoria più difficile e adesso ho anche un po' di difficoltà a risponderti per aiutarti perché dovrei ricordarmi perfettamente come funziona in Civilization 5 in versione vanilla. Devi, infatti, sapere che con l'espansione BNW la vittoria culturale è COMPLETAMENTE differente.

Ad ogni modo, visto che il tuo obiettivo sarà quello di completare 5 politiche sociali nel più breve tempo possibile, va da sé che devi puntare sull'avere - come suggerimenti generali:
- un impero di piccole dimensioni (ogni colonia aggiuntiva incrementa il costo delle politiche sociali)
- edifici, meraviglie nazionali e grandi meraviglie con apporto significativo di punti cultura (come Stonehenge)
- scegliere le politiche sociali più congeniali a questo tipo di vittoria (tradizionalismo perché hai l'impero piccolo, uguaglianza perché potenzia la produzione culturale)
- scegliere una civiltà adatta, come ad esempio Grecia/Siam per migliorare i rapporti con le città stato culturali
- puntare ad essere spesso in età dell'oro e ad avere una buona produzione di grandi personaggi (in particolare il grande artista)

Ovviamente perseguire tutti questi obiettivi cercando di non tralasciare completamente l'avanzamento tecnologico e l'aspetto militare, quanto meno per assicurarti un esercito efficiente per DISSUADERE le civiltà vicine dall'attaccarti: unità ben aggiornate presso i confini spesso sono un ottimo deterrente dall'aggredirti.
Di più
29/09/2016 13:17 - 29/09/2016 13:17 #4 da deggesim

Nyus ha scritto: unità ben aggiornate presso i confini spesso sono un ottimo deterrente dall'aggredirti.


Ma non conveniva puntare sulla quantità piuttosto che la qualità (in ottica vittoria culturale)?
Ultima Modifica 29/09/2016 13:17 da deggesim.
Moderatori: MorteEternaNyus
Tempo creazione pagina: 0.604 secondi
Powered by Forum Kunena